Sostegno ai bambini bisognosi delle zone rurali: accrescere l'imprenditorialità e responsabilizzare i bambini (allevamento polli)

Burkina Faso
Data Inizio
2015

Stato del Progetto
Attivo

Beneficiari
Allievi delle scuole di Boussia, Koulwéogo, Bassi, Kounkané, Pallé e Niésséga
 
Budget raggiunto
  • CHF 6’000.-: Boussia e Koulwéogo
  • CHF 6'528.-: Bassi e Kounkané
  • CHF 5'609.34: Pallé
  • CHF 5'464.- Niésséga
Partner locali
  • Les Maires des comune - I Sindaci dei comuni
  • La société civile - La società civile
  • Les Conseillers municipaux des villages - I Consiglieri municipali dei villaggi
  • Le Comité Villageois de Développement (CVD) - Il Comitato di Sviluppo del Villaggio (CVD)
  • Le Ministère de l’Education Nationale et l’Alphabétisation (MENA)  - Il Ministero dell’Educazione Nazionale e dell’Alfabetizzazione (MENA)
  • Direction Provinciale de l’Action Sociale et de la Solidarité Nationale (DPASSN) - La Direzione Provinciale dell’Azione Sociale e della Solidarietà Nazionale (DPASSN)
  • Direction Provinciale de l’Environnement et de Cadre de vie (DPECV) - La Direzione Provinciale dell’Ambiente
  • Direction provinciale de l’Elevage et des Ressources Animales (DPRA) - La Direzione Provinciale della Fauna
  • Association des Parents d’élèves (APE) -L’Associazione dei genitori degli alunni (APE)
  • Associations des mères éducatrices (AME) -L’Associazione delle Mamme Educatrici (AME)
Fondi
Fondazione Herrod
Fondi AOREP
Fosit

Descrizione del Progetto
Il progetto consiste nella distribuzione due galline e di un gallo a ogni coppia di allievi, il cui compito sarà quello di farli crescere e procreare. Tutti i polli sono vaccinati dal veterinario.
Dopo sei mesi, quando i bambini avranno un vero e proprio allevamento, verranno vendute alcuni galli e galline. Il ricavato sarà diviso tra i due allievi e permetterà loro di soddisfare i loro bisogni primari. I galli e le galline restanti continueranno ad a essere allevati dai bambini.
Inoltre, dopo sei mesi, ogni allievo deve donare una gallina o gallo alla scuola, che a sua volta le donerà ai nuovi iscritti per farli beneficiare del progetto. Le galline ed i galli rimanenti alla scuola saranno venduti da lei stessa per acquistare materiale sanitario, materiale didattico e per sostenere l’alimentazione nella mensa scolastica.

 Obiettivi
  • Lottare contro la povertà
  • Sostenere i bambini nelle attività generatrici di reddito
  • Creare nei bambini il senso di responsabilità esolidarietà
  • Aiutare le famiglie povere a scolarizzare i bambini (Le scuole sono a pagamento in Burkina Faso)
  • Lottare contro la delinquenza
  • Lottare contro i matrimoni precoci delle bambine
  • Fornire una sicurezza alimentare e lottare contro la malnutrizione
  • Favorire lo sviluppo economico
 
Allievi coinvolti
I primi due beneficiari del progetto sono stati gli allievi della scuola del villaggio di Boussia nel 2015 con 156 allievi e quelli della scuola del villaggio di villaggio Koulwéogo con 385 allievi. Per un totale di 541 allievi. Il progetto è stato finanziato dalla Fondazione Herrod con un ammontare di CHF 6’000.-.
I seguenti beneficiari di questo progetto sono state nel 2016 le scuole di Bassi con 337 allievi e di Kounkané di 135 allievi. Per un totale di 472 allievi. Il progetto ha richiesto l’ammontare di CHF 6'528.04 di cui CHF 6'000 provenienti dalla Fondazione Herrod, il resto dai fondi di AOREP.
Il quinto villaggio ad aver beneficiato del progetto nel 2017 è  Pallé, dipartimento di Boussou la sua scuola accoglieva 488 allievi. Il progetto è stato sostenuto dalla Fondazione Herrod per un ammontare di CHF 5'609.34.
Il  sesto villaggio ad aver beneficiato del progetto nel 2020 è villaggio di Niésséga che si trova nella provincia di Zondoma, nella zona nord-occidentale del Burkina Faso. Niésséga è  situato a 15 km da Gourcy, il capoluogo provinciale. La popolazione di Niésséga è stimata a 12’102 abitanti e la scuola conta 478 allievi. Il progetto ha avuto il cofinanziamento della Federazione delle ONG in Svizzera Italiana, FOSIT.

Risultati
Questo progetto ha avuto delle ricadute positive su sugli allievi e sulle loro madri e indirettamente su tutta la popolazione.
  • Gli allievi hanno imparato il senso della solidarietà, dell’imprenditorialità e del rispetto per gli animali. Inoltre, dopo i sei mesi, gli allievi hanno potuto vendere uno o due polli e acquistare materiale scolastico, vestiti e altro. In generale i bambini sono quasi autosufficienti
  • Le madri hanno un peso in meno, visto che in queste regioni, a prescindere dalla religione, esiste la poligamia e perciò la situazione dei figli incombe su di esse
  • I padri, che prima erano implicati unicamente nell’attività di campi e orti scolari, grazie a questo nuovo progetto hanno iniziato a far parte della realità scolastica e incoraggiano i figli a studiare bene
  • Con i provenienti, le varie scuole sono riuscite ad acquistare derrate alimentari per la mensa, ad acquistare medicinali, a sistemare i banchi e le sedie e pavimentare alcune classi.
  • Alcuni villaggi hanno potuto ricostruire o riabilitare le cucine delle mense.
  • I tutti questi villaggi il numero degli allievi beneficiari del progetto aumenta ogni anno rendendo i bambini più autonomi finanziarmene e i genitori sollevati dall’incombenza di diversi costi.
  • Alcuni allievi hanno potuto grazie alla vendita di alcune galline acquistare una o due pecore ed iniziare un allevamento ovino ad esempio a Boussia, Kounkané e a Pallé. Questo dimostra lo spirito imprenditoriale dei bambini e la loro volontà di crescita.
Considerando il successo del progetto e le ricadute positive sulla popolazione, AOREP intende allargarlo agli altri villaggi che beneficiano dell’iniziativa campi e orti scolari.
Tutti e 6 i villaggi finora selezionati per questo progetto, hanno già beneficiato dell’iniziativa “Campi e orti scolari: premiare ed incoraggiare per diversi anni” pannelli solari e banca delle sementi Bio.
Il sesto villaggio ad aver beneficiato del progetto nel 2020 è villaggio di Niésséga che si trova nella provincia di Zondoma, nella zona nord-occidentale del Burkina Faso. Niésséga è situato a 15 km da Gourcy, il capoluogo provinciale. La popolazione di Niésséga è stimata a 12’102 abitanti e la scuola conta 478 allievi. Il progetto ha avuto il cofinanziamento della Federazione delle ONG in Svizzera Italiana, FOSIT.
L’obiettivo del progetto è la lotta alla povertà e la creazione di attività generatrice di reddito per gli allievi.


Gallery
Grazie per la donazione
Crédit Suisse, Lugano, Svizzera

CHF: BIC: CRESCHZZ80A, No Clearing: 4835,
IBAN: CH87 0483 5048 37 46 5100 0

EUR: BIC: CRESCHZZ80A, No Clearing: 4835,
IBAN: CH53 0483 5048 37 46 5200 0
GRAZIE PER
LA DONAZIONE
X
i
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per disabilitare, in tutto o in parte, i cookie consulta la nostra Informativa cookie
ACCETTA