Clinica medica mobile nel circondario di Ténenkou (preparazione 2019) (realizzazione 2020)

Mali
Il progetto ha ottenuto il sostegno tramiti Fosit da:
  • CHF 9'000 da parte del Cantone Ticino;
  • CHF 6'000 da parte del Città di Lugano;
  • CHF 8'000 da parte della Fondazione ADIUVARE
  • Il rimanente proviene da membri AOREP
Il progetto ha un costo previsto di CHF 25’296.00
Il circondario di Ténenkou
Ténenkou è situato nel centro del Mali, e all’interno del delta del fiume Niger, del suo affluente Bani e del lago Debo. Il circondario di Ténenkou è uno degli 8 circondari che compongono la regione di Mopti. Si estende su una superficie di 12’109 km² e ospita una popolazione stimata in 218'000 abitanti (dati del 2018), Il circondario di Ténenkou confina con 3 altri circondari della regione di Mopti (Youwarou, Djenné, Mopti) e 2 circondari della regione di Ségou (Ké–Macina e Niono).
Ténenkou si trova interamente in quello che viene chiamato un basso-fondo. Questa situazione gli conferisce lo status di "città inondabile" durante i periodi di piogge abbondanti. La maggioranza della popolazione della zona è confrontata con delle enormi difficoltà e con dei vincoli di sviluppo, tra i quali: la bassa produttività dei principali sistemi di produzione (agricoltura, allevamento e pesca), l’analfabetismo, l’insufficiente copertura sanitaria, la degradazione dell’ambiente e l’insufficiente copertura di acqua potabile. Le donne hanno in media tra 6 e 7 bambini e la poligamia è praticata in Mali. Inoltre, l’infibulazione genitale è una pratica molto diffusa e causa notevoli problemi di salute alle donne come ad esempio infezioni e fistola ostetrica durante il parto. L’insicurezza alimentare tocca tutta la popolazione ma sono principalmente i bambini a soffrirne. Diversi bambini sono morti a causa di mancanza di personale medico soprattutto durante le stagioni delle piogge quando si moltiplicano diverse malattie come la malaria.
La situazione di queste zone, e in generale nella regione di Mopti, è caratterizzata da un’instabilità che perdura nel paese dal 2012 e che aggrava la già precaria situazione sanitaria delle popolazioni, soprattutto in zone rurali e difficilmente accessibili.
Descrizione del progetto
Il progetto consiste nel sostenere le zone del circondario di Ténenkou (grazie alle autorizzazioni, condivisione e supporto dei partner locali), che sono spesso inondate e non accessibili ai servizi medici attraverso l’implementazione di un equipe sanitaria mobile (due medici/un infermiere/un’ostetrica/un tecnico di laboratorio) che si sposta su due imbarcazioni locali a motore (una per gli spostamenti e le cure ed una per l’invio come ambulanza di urgenze verso l’ospedale di Mopti). Le barche sono dotate di un generatore e allestite con apparecchiature sanitarie necessarie per screening e diagnostica (ECG, spettrofotometro, laboratorio mobile, farmaci, ecc…).
I siti di “fermata” sono stati individuati e coprono in ogni sosta più di 10 villaggi per un complessivo stimato di 60 villaggi e circa 15'000 persone beneficeranno del progetto per le differenti tipologie di consultazioni.
Attività preparatorie 2019
Partner locali
Sono stati stipulati diversi partenariati con:
  • Il comune di rurale di Youwarou
  • Il comune urbano di Ténenkou
  • Il capo medico del distretto sanitario di Youwarou 
  • Il direttore tecnico del CSCOM centrale de Ténenkou
  • Il comune urbano di Mopti
Responsabili del progetto
Tutti i responsabili sono medici con esperienza nella gestione dei conflitti interetnici e intercomunitari ed appartengono a differenti etnie locali. Inoltre diversi membri del comitato di AOREP sezione Mali sono medici o infermieri.
Gallery
Grazie per la donazione
Crédit Suisse, Lugano, Svizzera

CHF: BIC: CRESCHZZ80A, No Clearing: 4835,
IBAN: CH87 0483 5048 37 46 5100 0

EUR: BIC: CRESCHZZ80A, No Clearing: 4835,
IBAN: CH53 0483 5048 37 46 5200 0
GRAZIE PER
LA DONAZIONE
X
i
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per disabilitare, in tutto o in parte, i cookie consulta la nostra Informativa cookie
ACCETTA